Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on TumblrEmail this to someone

La Valle delle Abbazie ospita nelle giornate 11 e 12 settembre 2017 la IV Carovana della memoria e della diversità linguistica. Si tratta di un viaggio attraverso l’Italia delle minoranze storiche, riconosciute, non riconosciute e delle nuove minoranze. Promossa dall’Associazione LEM Italia, la Carovana è un contenitore di incontri, eventi e progetti che ha l’obiettivo di raccogliere e stimolare azioni di sviluppo locale e di empowerment delle comunità attraverso la valorizzazione dei loro patrimoni etnolinguistici.

Il tema di quest’anno collega pienamente la Carovana al progetto europeo Rete Tramontana sulla raccolta e valorizzazione della memoria orale delle aree di montagna che ha ottenuto per il biennio 2017-2019 un nuovo cofinanziamento a valere sul Programma Europa Creativa 2014-2020.

Gli appuntamenti nella Valle delle Abbazie

11 settembre – ore 17.30 Salone Stauròs Santuario di San Gabriele dell’Addolorata (Isola del Gran Sasso – Teramo)
Presentazione del DVD “Una Valle di fede e cultura”. Il DVD, prodotto da ITACA – Associazione per lo Sviluppo Locale (Soggetto gestore di Valle delle Abbazie), accoglie un documentario e dei contenuti speciali (video, fotografie e registrazioni sonore), frutto di una ricerca estesa e di lunga durata realizzata dall’associazione Bambun, che offrono un primo spunto per l’emersione di aspetti rilevanti e poco noti, uniti in una visione d’insieme, del patrimonio religioso e culturale della “Valle delle Abbazie”.

I contenuti del DVD

  • LACCIO D’AMORE, con i ballerini dell’Associazione “Laccio d’Amore” (Penna Sant’Andrea)
  • LA FESTA DI SANT’ANTONIO ABATE, con squadre di suonatori di canti di questua (Cermignano)
  • IL CANTO DOLOROSO, con fedeli e figuranti della processione del Venerdì Santo (Scorrano di Cellino Attanasio)
  • LA FESTA DI SANTA COLOMBA, con squadra dei Tamurrë di Pretara e fedeli, Eremo di Santa Colomba (Pretara di Isola del Gran Sasso)
  • LA LEGGENDA DELLA VERA CROCE, con Carlo Pierannunzio (Castel Castagna)
  • I RUOLI DELLA PASSIONE, con Anna Rita Timperi (Basciano)
  • L’APERTURA DELLA PORTA SANTA, con fedeli, autorità religiose, Abbazia di Propezzano (Morro d’Oro)
  • LA LEGGENDA DELLA MADONNA DELL’ALNO con testimonianze di locali (Canzano)
  • I CANTI DEL VENERDÌ SANTO, con fedeli e figuranti della processione del Venerdì Santo, (Castelbasso)
  • LA VERONICA E LA MADDALENA, Guardia Vomano (Notaresco)

 

12 settembre – ore 17.30 Abbazia di Santa Maria di Ronzano (Castel Castagna – Teramo)
Proiezione del film Missus, un film di Massimo Garlati Costa, regista e autore che sarà presente all’incontro.  Il 28 agosto 1974, un gruppo di preti friulani chiede ai propri vescovi di celebrare Messa nella propria lingua: il friulano. Dopo oltre quarant’anni sono ancora in attesa di una risposta ufficiale da parte del Vaticano. MISSUS racconta la storia degli ultimi preti di Glesie Furlane, la Chiesa dei friulani, nella loro giornaliera battaglia per mantenere viva la loro lingua. E’ la storia di Davide contro Golia, di una cultura millenaria contro l’inevitabilità della globalizzazione.

Locandine